Partito alla grande il Digital Security Festival organizzato dai codroipesi Marco Cozzi e Gabriele Gobbo

Centinaia di persone connesse e sale gremite per i primi appuntamenti del Digital Security Festival, uno degli eventi nazionali più importanti sulla sicurezza digitale e informatica. Ora il festival ideato da Marco Cozzi e coordinato da Gabriele Gobbo continua fino al 7 novembre passando da San Vito al Tagliamento, Udine, Treviso e ovviamente online.

Il Digital Security Festival è partito col botto e già all’inaugurazione di venerdì scorso a Palazzo Torriani  di Udine ha registrato la sala gremita e centinaia di collegamenti online, molti spettatori inoltre per le prime tavole rotonde social serali e i tre webinar pro con in DAD. Seguito con molta attenzione anche l’intervento del dott. Giancarlo Conte, Vicario del Questore di Udine e della dott.ssa Annalisa Marini, Sostituto Commissario SOSC Polizia Postale e delle Comunicazioni Udine. Marzo Cozzi, presidente del festival, si dichiara assolutamente soddisfatto dei risultati che via via si ripetono ad ogni appuntamento, mentre il vice Gabriele Gobbo si è detto entusiasta per la partecipazione massiva di pubblico trasversale, specialisti di settore, insegnanti e genitori curiosi di imparare ad aiutare i propri figli col digitale.

gregori cozzi gastaldi gobbo 1400x1050 Partito alla grande il Digital Security Festival organizzato dai codroipesi Marco Cozzi e Gabriele Gobbo

Il festival ora procede spedito con i prossimi 9 eventi ripartendo dal LEF di San Vito al Tagliamento il 2 novembre, per poi tornare a Udine il giorno successivo presso Friuli Innovazione, venerdì invece con l’Università di Udine presso Uniud Lab Village. il 5 novembre approda a Treviso al Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci e infine, sempre a Treviso, ci sarà l’appuntamento conclusivo presso la sala dell’UNIS&F dove interverrà in collegamento Marco Camisani Calzolari uno dei massimi esperti di tecnologia, professore, divulgatore scientifico e noto personaggio televisivo intervistato da Gabriele Gobbo. Continueranno in questi giorni anche le conferenze social serali in diretta con molti ospiti fra cui Space One (fondatore della Spaghetti Funk con J-Ax) per parlare di sicurezza internet e social per i ragazzi, le famiglie, el aziende e le celebrity.

Ricordiamo alcuni fra i big italiani che stanno partecipando al festival come relatori, fra cui: Giorgia Dragoni, Antonio Teti, Anna Vaccarelli, Michele Zizza, Alessandro Curioni, Gianni Amato, Angela Lo Giudice, Luigi Rebuffi, Gabriele Faggioli, Michaela Odderoli, Max Guadagnoli, Igor Falcomatà, Alessio Pennasilico, Sara Iannone e moltissimi altri che sono più di 50 scelti fra le eccellenze nazionali; Importante anche l’opera di Sonia Gastaldi, Davide Bazzan e Luigi Gregori per la riuscita del festival.

Si conferma quindi un’edizione eccezionale che posiziona il Digital Security Festival come uno dei più importanti eventi italiani di settore, sostenuto da oltre 30 fra associazioni e istituzioni che hanno fornito il patrocinio a partire da ITClubFVG e una decina di partner privati, fra cui NetApp, grazie ai quali anche quest’anno la partecipazione per il pubblico è completamente gratuita in tutti gli appuntamenti.

Fra argomenti trattatiicordiamo: sicurezza per i ragazzi, cyber security aziendale, social media, governance IT, ethical hacking, cybercrimine, business continuity, social zombing, reputazione online, consapevolezza ed educazione dei giovani nell’uso delle nuove tecnologie e molti altri temi.

Tutte le informazioni e il programma completo dei prossimi appuntamenti sono disponibili sul sito  www.digitalsecurityfestival.it

Commenti

Previous Post
Next Post